LA GIUSTIZIA PENALE
Rivista mensile di Dottrina, Giurisprudenza e Legislazione


FONDATA NELL'ANNO 1893

da Gennaro ESCOBEDO e già diretta da Giuseppe SABATINI

Direttore: Pietro Nocita


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Webmaster: Spolia

 

 

 

DIBATTITI

 

APOLLONIO A., Le conseguenze del mutamento del giudice nella c.d. "riforma Cartabia", III, 369

 

BONIFACIO G., “Violazione degli obblighi di assistenza familiare” e “Violazione degli obblighi di assistenza familiare in caso di separazione o di scioglimento del matrimonio”, due ipotesi di reato in evoluzione normativa, II, 350

 

COCO P., A proposito della c.d. “riserva di codice”, II, 363

 

FERRUA P., La restrizione dei motivi di appello nella riforma Cartabia: l’inammissibilità sconfina nell’infondatezza, III, 377

 

 

GIURISPRUDENZA COSTITUZIONALE

DECISIONI DELLA CORTE

 

DIVIETO DI UN SECONDO GIUDIZIO - Imputato per delitti previsti dall'art. 171 ter, l. n. 633/1941 - Imputato già destinatario di sanzione amministrativa per l'illecito ex art. 174 bis l. n. 633/1941 per il medesimo fatto - Mancata previsione della possibilità di pronuncia di sentenza di proscioglimento o di non luogo a procedere - Violazione del principio del ne bis in idem - Questione di legittimità costituzionale - Illegittimità in parte qua, I, 176

 

FINANZE E TRIBUTI - Omesso versamento di ritenute certificate - D. Lgs. n. 158 del 2015, art. 7, comma 1, lett. b) - Introduzione della nuova fattispecie di omesso versamento di ritenute dovute sulla base della stessa dichiarazione del sostituto - Eccesso di delega - Questione di legittimità costituzionale - Illegittimità, I, 161

 

 

GIURISPRUDENZA

INDICE PER MATERIA

 

ATTI - Imputato analfabeta - Diritto all'interprete ex art 143 c.p.p. - Non sussiste - Lettura atti processuali - Sufficienza presenza del difensore, III, 321

 

CASSAZIONE (RICORSO PER) - Casi di ricorso - Violazione del principio di correlazione tra accusa e sentenza - Reati colposi - Specificità del ricorso - Contenuto necessario - Individuazione - Fattispecie, III, 362, 82

 

CASSAZIONE (RICORSO PER) – Sentenza impugnata che ha applicato una pena illegale perché ab origine contraria all’assetto normativo – Ricorso di per sé inammissibile – Cognizione della Corte di cassazione – Sussistenza, III, 329

 

CAUSALITÀ (RAPPORTO DI) - Obbligo giuridico di impedire l'evento - Infermiere professionale - Contenzione psichiatrica - Posizione di garanzia - Sussistenza - Contenuto, II, 343, 76

 

ESECUZIONE - Esecuzione delle pene detentive - Sospensione - Presupposto - Condannato affetto da tossicodipendenza - Applicabilità in caso di condannato ludopatico o affetto da altre dipendenze assimilabili alla tossicodipendenza - Esclusione, III, 362, 83

 

ESERCIZIO ARBITRARIO DELLE PROPRIE RAGIONI CON VIOLENZA ALLE PERSONE - Causa di non punibilità - Configurabilità nella forma putativa ex art. 59, comma 4, c.p. - Possibilità, II, 343, 77

 

EVASIONE - Momento consumativo del reato - Individuazione, II, 344, 78

 

FINANZE E TRIBUTI - Indebita compensazione - Configurabilità - Compensazione sia verticale sia orizzontale - Rilevanza, II, 344, 79

 

FURTO - Oggetto del reato - Portafogli contenente bancomat e documenti di identità - Circostanza attenuante del danno patrimoniale di speciale tenuità - Applicabilità - Esclusione, II, 344, 80

 

FURTO IN ABITAZIONE - Presupposto - Luogo di privata dimora - Luogo di lavoro - Configurabilità - Condizioni - Fattispecie, II, 345, 81

 

INDAGINI PRELIMINARI – Archiviazione – Richiesta del pubblico ministero – Rigetto – Ordinanza di nuove indagini – Interrogatorio dell’indagato – Abnormità – Esclusione – Fattispecie, III, 348

 

INDUZIONE INDEBITA A DARE O PROMETTERE UTILITÀ - Distinzione dal reato di concussione - Fattispecie, II, 345, 82

 

INFORTUNI SUL LAVORO - Artt. 2987 c.c. e 23, 24 D. Lgs. 81 del 2008 - Destinatari delle norme - Individuazione - Circostanza aggravante di cui all'art. 589, comma 2, c.p. - Applicabilità - Condizione, II, 346, 83

 

INTERCETTAZIONI DI CONVERSAZIONI O COMUNICAZIONI - Limiti di ammissibilità - Reato compreso tra quelli di cui all'art. 266 c.p.p. astrattamente configurabile ab origine - Necessità - Intercettazioni disposte per un titolo di reato compreso nell'elenco ma non configurabile astrattamente al momento della autorizzazione delle captazioni - Inutilizzabilità - Fattispecie, III, 363, 84

 

MALTRATTAMENTI CONTRO FAMILIARI E CONVIVENTI - Casa di cura e ricovero per anziani - Clima di vessazione ed indifferenza verso i bisogni degli assistiti - Individuazione degli autori delle varie condotte - Necessità - Responsabilità concorsuale omissiva del singolo derivante dal contesto in se considerato - Esclusione - Vantaggio tratto dal singolo dal contesto - Irrilevanza - Fattispecie, II, 346, 84

 

MISURE CAUTELARI PERSONALI - Appello - Appello proposto dal P.M. avverso provvedimento di rigetto di richiesta di applicazione di misura - Avviso fissazione udienza - Indagato residente all'estero presso indirizzo noto - Notifica dell'avviso al difensore - Insufficienza - Notifica all'indagato - Necessità, III, 363, 85

 

MISURE CAUTELARI PERSONALI - Appello del pubblico ministero - Accoglimento - Diversa qualificazione giuridica del fatto e circostanza aggravante ad effetto speciale - Immediata esecutività - Effetti - Termini fase custodia cautelare, III, 326

 

MISURE CAUTELARI PERSONALI - Arresti domiciliari - Esecuzione in un diverso Stato dell'Unione europea - Possibilità - Ragioni - Fattispecie, III, 364, 86

 

MISURE CAUTELARI PERSONALI - Arresti domiciliari - Esecuzione nello Stato membro dell'Unione Europea di residenza dell'indagato - Possibilità - Esclusione - Ragioni - Fattispecie, III, 364, 87

 

MISURE CAUTELARI PERSONALI - Criteri di scelta delle misure - Misure alternative alla detenzione - Esecuzione in un diverso Stato dell'Unione europea - Possibilità - Titolarità del potere di decisione - Giudice della cautela - Sussistenza, III, 365, 88

 

MISURE CAUTELARI PERSONALI - Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa - Applicazione cumulativa dell'obbligo mantenimento della distanza dai medesimi luoghi - Indicazione specifica dei luoghi - Necessità - Applicazione del solo obbligo di mantenimento della distanza dalla persona offesa - Necessaria indicazione dei luoghi - Esclusione - Determinazione della distanza - Sufficienza, III, 365, 89

 

MISURE CAUTELARI PERSONALI - Riesame delle ordinanze che dispongono una misura coercitiva - Trasmissione degli atti ex art. 309, comma 5, c.p.p. - Idoneità a mettere a disposizione supporti di intercettazioni - Esclusione, III, 366, 90

 

MISURE CAUTELARI PERSONALI - Sostituzione delle misure - Ordinanza di sostituzione della custodia cautelare in carcere con la misura degli arresti domiciliari - Modifica medio tempore delle modalità esecutive della misura custodiale in senso migliorativo per l'indagato - Appello del p.m. avverso la ordinanza - Mancata impugnazione dell'intervento migliorativo - Sussistenza dell'interesse ad impugnare, III, 366, 91

 

NOTIFICAZIONI - Notificazioni all'imputato in caso di irreperibilità - Nuove ricerche dell'imputato - Possibilità - Condizioni - Praticabilità degli accertamenti - Fattispecie, III, 366, 92

 

OMICIDIO COLPOSO - Circostanza aggravante del fatto commesso con violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro - Art. 8 del D. Lgs. n. 162 del 2007 - Configurabilità di norma per la prevenzione degli infortuni sul lavoro - Esclusione - Ragioni - Fattispecie, II, 346, 85

 

OMICIDIO COLPOSO - Circostanza aggravante del fatto commesso con violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro - Art. 2043 c.c. - Configurabilità di norma per la prevenzione degli infortuni sul lavoro - Esclusione - Ragioni - Fattispecie, II, 347, 86

 

OMICIDIO COLPOSO - Circostanza aggravante del fatto commesso con violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro - Art. 2050 c.c. - Configurabilità di norma per la prevenzione degli infortuni sul lavoro - Esclusione - Ragioni - Fattispecie, II, 348, 87

 

OMICIDIO COLPOSO - Circostanza aggravante del fatto commesso con violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro - Configurabilità - Condizioni - Fattispecie, II, 348, 88

 

ORDINAMENTO PENITENZIARIO - Reclamo - Valutazione e criterio individuazione - Competenza magistrato sorveglianza, III, 367, 93

 

PARTE CIVILE - Costituzione - Domanda risarcimento danni patrimoniali - Condanna anche per danni non patrimoniali - Legittimità - Imprevista indicazione petitum, III, 367, 94

 

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO - Condizioni di ammissione - Reddito complessivo dell'istante - Calcolo - Reddito del familiare non convivente fiscalmente a carico - Irrilevanza - Fattispecie, III, 367, 95

 

PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI SUL LAVORO - Obblighi del datore di lavoro - Informazione, formazione e addestramento dei lavoratori - Messa a disposizione di manuali di istruzione per l'uso dei macchinari - Insufficienza - Verifica dell'assimilazione delle prescrizioni date e rappresentanza delle conseguenze delle inosservanze delle istruzioni - Necessità, II, 349, 89

 

REATI COMMESSI NEL TERRITORIO DELLO STATO - Reato commesso in parte all'estero - Giurisdizione italiana - Individuazione - Frammento di condotta in senso naturalistico posto in essere nel territorio dello Stato - Sufficienza - Fattispecie, II, 349, 90

 

REATO CONTINUATO – Determinazione della pena – Quantificazione dell’aumento per i reati satellite – Obbligo di calcolo autonomo e specifico – Sussistenza – Obbligo di motivazione autonoma e specifica – Sussistenza, II, 321

 

RESCISSIONE DEL GIUDICATO - Provvedimento di rigetto della richiesta - Ricorso per cassazione - Presentazione personale del ricorso da parte dell'interessato - Inammissibilità, III, 368, 96

 

RESISTENZA A UN PUBBLICO UFFICIALE - Circostanze aggravanti - Violenza o minaccia commessa da più persone riunite - Intervento di numerosi abitanti del quartiere per impedire l'attività di servizio del pubblico ufficiale - Configurabilità della circostanza, II, 349, 91

 

REVISIONE - Casi - Nuove prove sopravvenute - Dichiarazione liberatoria di coimputato o di soggetto da esaminare ex art. 197 bis c.p.p. - Configurabilità di nuova prova - Insufficienza - Ragioni, III, 368, 97

 

 

 

  • Outlet Woolrich Cadriano Bologna Orari
  • Donna Woolrich
  • Woolrich Store Ufficiale
  • John Rich Woolrich
  • Collezione Woolrich
  • Woolrich Parka Df
  • Outlet Woolrich Padova
  • Cappotti Woolrich
  • Spaccio Bologna Woolrich
  • Woolrich Punti Vendita