LA GIUSTIZIA PENALE
Rivista mensile di Dottrina, Giurisprudenza e Legislazione


FONDATA NELL'ANNO 1893

da Gennaro ESCOBEDO e già diretta da Giuseppe SABATINI

Direttore: Pietro Nocita


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Webmaster: Spolia

 

 

 

NOTE A SENTENZA

 

CIPOLLA P., Divergenza tra il programma negoziale a base fraudolenta e le modalità di acquisizione del dominio sulla res, tra furto aggravato e truffa, II, 105

 

GIANNELLI D., Aggravante della  minorata difesa e furto di notte: C’è compatibilità?, II, 83

 

 

DIBATTITI

 

ASCIONE M., Sull’efficacia nell’ordinamento italiano delle sentenze delle Corti europee, III, 112

 

BECCAGLIA S., L’arresto fa notizia, l’assoluzione no: la distruzione dell’immagine pubblica degli indagati, I, 33

 

BOCCACCI L., Le concessioni demaniali marittime: tra Consiglio di Stato, Cassazione e Corte di giustizia Ue, III, 93

 

CICALA S., Sulla responsabilità della persona giuridica che ha sede all’estero per reato-presupposto commesso in territorio italiano, II, 121

 

PUGLIESE V., Art. 579 cod. pen. e referendum abrogativo sulla eutanasia, I, 53

 

 

GIURISPRUDENZA

INDICE PER MATERIA

 

APPLICAZIONE DELLA PENA SU RICHIESTA DELLE PARTI - Diniego del pubblico ministero o rigetto della richiesta da parte del g.i.p. - Sentenza del giudice dibattimentale di applicazione della pena - Appellabilità dell'imputato - Esclusione, III, 107, 18

 

ASSUNZIONE DI INFORMAZIONI - Reato di atti persecutori - Escussione della persona offesa dal reato - Mancato rispetto del termine di tre giorni dalla inscrizione della notizia di reato - Inapplicabilità di misura cautelare personale nelle more dell'atto istruttorio - Esclusione, III, 107, 19

 

ATTI PRELIMINARI AL DIBATTIMENTO – Proscioglimento prima del dibattimento (sentenza predibattimentale) – Sentenza di proscioglimento – È solo quella pronunciata durante gli atti preliminari e prima della costituzione delle parti – Sentenza pronunciata invece in pubblica udienza, dopo la costituzione delle parti – Natura di sentenza predibattimentale – Esclusione – Conseguenze – Impugnabilità mediante appello, III, 65

 

CIRCOSTANZE DEL REATO - Circostanze aggravanti comuni - Aggravante della minorata difesa - Luogo di privata dimora della persona offesa - Configurabilità - Insufficienza - Verifica con giudizio ex ante ed in concreto del contesto e delle condizioni di agevolazione del reato - Necessità - Fattispecie, II, 114, 13

 

CIRCOSTANZE DEL REATO – Circostanze aggravanti comuni – Minorata difesa pubblica o privata – Aggravante di cui all’art. 61, n. 5, c.p. – Sussistenza – Condizioni, II, 67

 

CIRCOSTANZE DEL REATO – Circostanze aggravanti comuni – Minorata difesa pubblica o privata – Reato commesso “in tempo di notte” – Aggravante di cui all’art. 61, n. 5, c.p. – Sussistenza – Condizioni, II, 67

 

CIRCOSTANZE DEL REATO – Concorso di aggravanti e attenuanti: giudizio di comparazione – Concorso di attenuanti con un’aggravante “privilegiata” ed aggravanti non “privilegiate” – Giudizio di comparazione – Modalità di applicazione – Fattispecie, II, 86

 

CONCORSO DI PERSONE NEL REATO - Circostanze attenuanti - Prestazione di opera di minima importanza - Applicabilità ai reati associativi - Esclusione, II, 115, 14

 

CORRELAZIONE TRA L'IMPUTAZIONE CONTESTATA E LA SENTENZA - Riconoscimento nella sentenza di condanna di circostanza aggravante mai contestata - Nullità assoluta della statuizione, III, 108, 20

 

COVID-19 - Appello cautelare - Mancanza deroga dell'art. 310, comma 3, c.p.p. - Pendenza ricorso per cassazione - Sospensione esecuzione ordinanza ripristino custodia cautelare disposta dal tribunale in sede di appello - Conseguenza - Successiva adozione provvedimento di ripristino della misura - Esclusione - Ragioni, III, 108, 21

 

COVID-19 - Disposizioni in materia di detenzione domiciliare - Applicabilità divieto di concessione di benefici ex art. 58 quater, comma 2, ord. penit. - Possibilità, II, 115, 15

 

COVID-19 - Nuove misure urgenti per contrastare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenerne gli effetti in materia di giustizia civile, penale, tributaria e militare - Sospensione decorso termini processuali - Limite applicativo - Procedimenti con termini operanti per il compimento di specifici atti - Fattispecie, III, 109, 22

 

FURTO – Circostanze aggravanti – Uso di mezzo fraudolento – Truffa – Differenze – Usurpazione unilaterale compiuta dall’agente tra l’atto dispositivo della vittima e l’impossessamento – Furto – Configurabilità – Ragioni – Fattispecie, II, 102

 

IMPEDIMENTO A COMPARIRE DELL'IMPUTATO - Restrizione agli arresti domiciliari per altra causa - Comunicazione al giudice procedente in qualunque tempo - Legittimo impedimento - Sussistenza, III, 75

 

IMPUGNAZIONI - Presentazione dell'impugnazione - Inosservanza formalità previste dall'art. 582 c.p.p. - Inammissibilità - Condizioni - Fattispecie, III, 109, 23

 

INDAGINI PRELIMINARI - Opposizione alla richiesta di archiviazione - Provvedimenti del giudice - Ordinanza che dispone nuove indagini - Temi nuovi e specifici atti di indagini indicati con rinvio per relationem all'atto di opposizione - Abnormità - Esclusione, III, 109, 24

 

INDULTO - Concessione di indulto ex l. 241/2006 - Revoca del beneficio per commissione di nuovo delitto - Termine di cinque anni - Dies a quo - Data di entrata in vigore della legge - Fattispecie, II, 115, 16

 

INTERCETTAZIONI DI CONVERSAZIONI O COMUNICAZIONI - Intercettazioni tra presenti - Registrazione di conversazione del destinatario di richiesta di denaro da parte di pubblico ufficiale all'atto della consegna - Persona offesa non operante quale agente provocatore - Utilizzabilità - Condizioni - Fattispecie in tema di induzione indebita, III, 110, 25

 

LESIONE PERSONALE - Elemento soggettivo - Dolo - Nozione - Fattispecie, II, 116, 17

 

MISURE CAUTELARI PERSONALI - Esigenze cautelari - Pericolo reiterazione reato - Arresti domiciliari - Valutazione adeguatezza - Assenza di formali inosservanze alle prescrizioni accessorie nell'esecuzione della misura applicata in diversi procedimenti non idonea ad impedire la reiterazione del reato - Irrilevanza, III, 110, 26

 

MISURE CAUTELARI REALI - Ricorso per cassazione - Motivo - Omesso esame di memoria difensiva da parte del tribunale del riesame - Deducibilità - Condizioni, III, 110, 27

 

MISURE DI PREVENZIONE PATRIMONIALI - Confisca - Revocazione - Presupposti - Prove nuove decisive - Nozione - Applicabilità anche alla revoca ex tunc ex art. 7, l. n. 1423/1956 - Fattispecie, III, 111, 28

 

MISURE DI PREVENZIONE PATRIMONIALI - Diritti dei terzi - Condizione - Assenza di strumentalità del credito all'attività illecita - Valutazione - Scarto temporale tra concessione del credito ed emersione della pericolosità - Necessità - Conseguenza - Credito erogato in costanza di condizione di pericolosità sociale - Presunzione semplice di finalizzazione del finanziamento alla dissimulazione di risorse occulte della attività illecita, II, 116, 18

 

MISURE DI SICUREZZA - L. n. 633/1986 - Applicazione della misura - Condizione - Scrutinio dell'effettiva pericolosità sociale del condannato da accertarsi in concreto - Criteri - Art. 133 c.p. e allegazioni difensive - Automatismo applicativo in caso di condanna per delitto di associazione di tipo mafioso - Esclusione - Fattispecie, II, 116, 19

 

ORDINAMENTO PENITENZIARIO - Visite al minore infermo o al figlio affetto da handicap in situazione di gravità - Autorizzazione - Concedibilità più volte - Rilascio di autorizzazione successiva alla prima - Condizione - Aggravamento condizioni di salute - Esclusione - Bilanciamento esigenze soggetto tutelato e quelle relative alla situazione trattamentale del detenuto - Necessità - Numero e frequenza visite autorizzate e sicurezza della esecuzione - Rilevanza, II, 117, 20

 

PRESCRIZIONE - Decorrenza del termine della prescrizione - Reato continuato - Termine prescrizionale dei reati maturato prima della unificazione dei reati per continuazione - Applicazione dell'art. 129 c.p.p. - Riunificazione intervenuta prima della maturazione della prescrizione - Termine prescrizionale - Dies a quo - Data di consumazione dell'ultimo reato, II, 118, 21

 

PROVA DOCUMENTALE - Registrazione fonografica di conversazioni o comunicazioni tra presenti - Registrazione realizzata dal partecipe - Configurabilità - Valutazione rigorosa del giudice - Necessità, III, 111, 29

 

RAPINA – Circostanze aggravanti – Travisamento – Fattispecie, II, 65

 

REATI FALLIMENTARI - Bancarotta fraudolenta - Pene accessorie - Durata - Determinazione superiore alla media edittale - Necessità di specifica motivazione - Sussistenza - Contenuto, II, 118, 22

 

SEQUESTRO PREVENTIVO – Occupazione abusiva di spazio demaniale marittimo (art. 1161 c. nav.) – Concessioni demaniali marittime – Art. 03 d.l. 5 ottobre 1993, n. 400, conv. dalla l. 4 dicembre 1993, n. 494, con modificazioni, e successive modificazioni – Contrasto con l’art. 12 della Direttiva 2006/123/Ce del 12 dicembre 2006 (c.d. direttiva Bolkestein) e con l’articolo 49 TFUE. – Sussistenza – Conseguenze – Obbligo di disapplicazione della normativa interna – Fattispecie – Occupazione sine titulo di porzione di demanio marittimo mediante manufatto stabile – Reato – Astratta configurabilità – Sussistenza, III, 88

 

SICUREZZA PUBBLICA - Contravvenzioni - Rifiuto di consegnare documento di riconoscimento a pubblico ufficiale richiedente - Contravvenzione configurabile - Individuazione, II, 119, 23

 

SOMMINISTRAZIONE DI BEVANDE ALCOLICHE A MINORI O A INFERMI DI MENTE - Condotta di somministrazione - Nozione - Prova - Necessità - Fattispecie, II, 119, 24

 

SOSPENSIONE CONDIZIONALE DELLA PENA - Reato permanente - Protrazione della condotta nel quinquennio successivo alla sentenza di concessione del beneficio - Revoca della sospensione - Condotta iniziata in precedenza - Irrilevanza, II, 119, 25

 

SOSTITUZIONE DI PERSONA - Rapporto con il reato di trattamento illecito di dati personali - Concorso formale di reati - Configurabilità - Ragioni - Fattispecie, II, 120, 26

 

STRANIERI - Favoreggiamento dell'immigrazione clandestina - Circostanza aggravante di cui all'art. 12, comma 3 bis, D. Lgs. 286/1998 - Commissione di plurimi fatti previsti dal comma 3 del medesimo articolo - Divieto di bilanciamento con le circostanze attenuanti - Estensione del divieto alla aggravante di cui al comma 3 - Possibilità - Ragioni, II, 120, 27

 

 

 

  • Outlet Woolrich Cadriano Bologna Orari
  • Donna Woolrich
  • Woolrich Store Ufficiale
  • John Rich Woolrich
  • Collezione Woolrich
  • Woolrich Parka Df
  • Outlet Woolrich Padova
  • Cappotti Woolrich
  • Spaccio Bologna Woolrich
  • Woolrich Punti Vendita